Esplorazione di CT per la malattia del rene policistico

Una prova di ultrasuono è il modo preferito per i medici eseguire la scansione per le cisti che sono dominanti nella malattia del rene policistico. Ma più piccole cisti a volte richiedono la visione più approfondita disponibile da una tomografia computerizzata o TAC.

PKD

Autosomica dominante PKD e PKD recessivo autosomal sono i tipi di malattia del rene policistico (PKD). La versione dominante in genere rimane in sospeso fino all'età adulta, mentre il la varietà recessiva si verifica nell'infanzia o nella prima infanzia. Una terza forma, malattia renale policistica acquisite, è il risultato di danni da dialisi a lungo termine.

Cisti

La PKD è una malattia genetica che provoca i reni di sviluppare numerose, cisti piene di liquido. Quando queste cisti diventano grandi, danneggiano la capacità del rene di funzione. Questo può portare ad insufficienza renale, la necessità di dialisi o trapianto e in alcuni casi, la morte.

Test

Secondo il fondamento nazionale del rene, un ultrasuono è usato tipicamente per aiutare a diagnosticare la PKD ma in alcuni casi, un'esplorazione di tomografia computata (CT) o una risonanza magnetica (MRI) è utile nella rilevazione di piccole cisti.

Esplorazione di CT

Un'esplorazione addominale di CT le ricerche per le cisti renali e del fegato. PKD regolarmente colpisce altri organi compreso il pancreas, milza, ovaie e intestino crasso. In alcuni casi, il cervello o del cuore è influenzata anche.

Procedura di CT

Un'esplorazione di CT per la malattia renale policistica comporta lo spostamento individuale sulla sua schiena, braccia alzate sopra la testa e scivolare in uno scanner CT. Colorante di solito viene iniettato nel flusso sanguigno così gli organi e le cisti possono essere visti più facilmente. Il paziente deve rimanere ancora per non sfocare le immagini.