Assicurazione sanitaria & discriminazione fondata sull'età

La discriminazione fondata sull'età in Employment Act (ADEA) vieta un datore di lavoro di discriminare un lavoratore o un candidato a causa dell'età. Questo vale per i lavoratori di età compresa tra 40 e più vecchio.

Discriminazione fondata sull'età

L'ADEA vieta la discriminazione fondata sull'età nei confronti dei lavoratori o ricorrenti 40 anni o più anziani quando un datore di lavoro prende le decisioni di occupazione sui seguenti argomenti: assunzioni, sparando, promozioni, licenziamenti, addestramento, compensazione e benefici. La legge si applica ai datori di lavoro con 20 o più dipendenti.

Protezione di beneficio

Il più vecchi lavoratori beneficio Protection Act del 1990 vieta un datore di lavoro di negare benefici ai lavoratori più anziani a causa della loro età. Ciò si applica ai benefici come assicurazione sulla vita, assicurazione sanitaria, le pensioni e prestazioni pensionistiche.

Benefici pari o uguale costo

La legge, tuttavia, prendere in considerazione che fornendo determinati benefici ai lavoratori più anziani vi costerà più di fornire gli stessi vantaggi ai lavoratori più giovani. Un datore di lavoro può fornire vantaggi uguali a tutti i lavoratori indipendentemente dall'età, o può ridurre le prestazioni previste per i lavoratori più anziani, se il datore di lavoro spende lo stesso importo per i lavoratori più giovani e i lavoratori più anziani. Ad esempio, il datore di lavoro può pagare lo stesso importo per i premi di assicurazione sanitaria per ogni lavoratore anche se la quantità di contributo dipendente pagata dai lavoratori anziani è maggiore, o anche se i lavoratori più anziani ricevono meno vantaggi rispetto ai lavoratori più giovani ricevono.