Botox e morbo di Alzheimer

Botox e morbo di Alzheimer

Secondo un articolo ABC News, gli scienziati alla Wesleyan University hanno utilizzato Botox per studiare come uccelli canori ricrescono le loro cellule cerebrali al fine di continuare a cantare la melodia corretta nel corso della loro vita. I ricercatori non hanno sostenuto che Botox fornirà una cura per il morbo di Alzheimer ma piuttosto che la ricerca possa contribuire a far luce su esattamente come gli uccelli riescono a rigenerare le cellule cerebrali come l'età, che dovrebbe aiutare con la ricerca di prevenire gli effetti devastanti del morbo di Alzheimer e le altre condizioni simili.

Morbo di Alzheimer

Morbo di Alzheimer è la forma più comune di demenza. È una malattia progressiva del cervello, che significa che c'è di peggio nel corso del tempo. Non c'è alcuna cura conosciuta. Secondo l'associazione del Alzheimer, morbo di Alzheimer è irreversibile ed è la settima causa di morte negli Stati Uniti. Devasta la vita distruggendo le cellule cerebrali, che possono avere un impatto significativo sul vostro lavoro e vita sociale. La distruzione delle cellule cerebrali conduce alla perdita di memoria, cambiamenti nel comportamento e cambiamenti nel modo di che pensare.

Trattamenti correnti

Trattamenti farmacologici attuali sono focalizzati sul trattamento dei sintomi e rallentare la progressione della malattia. Secondo l'associazione del Alzheimer, il trattamento con questi farmaci combinati con il giusto supporto aiuta milioni di malati di Alzheimer e dei loro caregivers in America per avere una migliore qualità della vita di quanto sarebbe altrimenti.

Botox

Botox è il nome commerciale di tossina botulinica di tipo A, che viene generalmente utilizzato nell'industria cosmetica per trattare le linee e le rughe sul viso. Botox è una tossina che agisce localmente al sito di iniezione bloccando i segnali fra i nervi, che porta ad un rilassamento dei muscoli circostanti.

Ricerca

Il fringillide di Zebra maschio australiano impara a cantare per attirare i compagni come un giovane. Invecchia, diventa relativo canto migliore. L'uccello è in qualche modo riesce a monitorare costantemente il suono della sua canzone con il suo cervello al fine di migliorare nel tempo. I ricercatori hanno iniettato Botox nelle caselle vocali degli uccelli, che ha avuto l'effetto di paralizzare i muscoli che abilitato gli uccelli a cantare.

Risultati

Il risultato fu che gli uccelli non potevano cantare in sintonia. I ricercatori erano interessati nella reazione che i cervelli di uccelli avevano al loro canto terribile. Il cervello degli uccelli ha lottato per correggere il canto che conduce attività cerebrale insolito. Era questa attività cerebrale che interessa i ricercatori abbastanza per uccidere gli uccelli dopo qualche tempo al fine di esaminare l'attività nei loro cervelli.

Secondo il "Hartford Courant" online, i ricercatori hanno scoperto che, anche dopo la morirono di cellule cerebrali nella zona del cervello che controllava il canto, altre cellule erano cresciuto al loro posto per registrare permanentemente le canzoni.

Implicazioni

I ricercatori suggeriscono che queste informazioni e ulteriori ricerche potrebbe aiutarli a scoprire esattamente come le cellule del cervello dell'uccello ha superato il problema e, utilizzando queste informazioni, potrebbero contribuire a preservare i ricordi che vengono persi a causa del morbo di Alzheimer.