Effetto delle allergie sull'udienza

Effetto delle allergie sull'udienza

Le allergie portano a congestione in occhi, orecchie, naso e gola a causa di uscite di istamina chimica che causano l'infiammazione con conseguente produzione di muco in eccesso. Le allergie portano a sintomi di starnuti, naso che cola, dispnea, congiuntivite e otiti.

Significato

Le allergie causano accumuli di fluido nei tubi eustachian, alterando la funzione di drenaggio. Tubi ostruiti permettono di virus e batteri per infiltrarsi cavità dell'orecchio, causando infezioni dell'orecchio.

Sintomi transitori

A breve termine perdita dell'udito è un sintomo di infezioni dell'orecchio allergica. Come liquido si accumula dietro il timpano dell'orecchio medio, le vibrazioni sonore richiedono più tempo per viaggiare, attutito udienza.

Accumulo di liquidi

Liquido dell'orecchio medio porta a pressione sul timpano e le ossa. Otiti croniche derivando dalle allergie possono provocare la perdita permanente dell'udito se fluido rimane bloccato nell'orecchio medio.

Rotto i timpani

I timpani possono rompersi a causa di pressione causati da accumuli di liquido e pus derivanti dalle infezioni dell'orecchio. Frequente rottura ferisce la struttura dell'orecchio, potenzialmente rendente necessaria riparazione chirurgica e causando la perdita della capacità uditiva severa.

Otite Media

L'otite media è una condizione sintomatica di allergie infantili, che presenta a causa di piccoli tubi di eustachian che sono inclini a infezioni ripetute. Otite media provoca danni al sistema nervoso con conseguente perdita della capacità uditiva neuro-sensoriale, permanente.